PLAN DE FUGA – Distruggi tutto

 

A distanza di poco più di un anno dal precedente “Fase 1”, i PLAN DE FUGA pubblicano l’album “Fase 2“, in uscita il prossimo 2 dicembre, per Carosello Records.

Ad anticipare l’album il brano “Distruggi Tutto”, primo estratto, il cui video è stato realizzato da Marcello Daniele

“Distruggi Tutto” è un mantra che invita a distruggere il mostro dei format mentali preconfezionati, defibrillare il libero arbitrio e restituire il giusto vigore alla propria moribonda capacità decisionale. Una sorta di “Terra promessa” di Ramazzotti interpretata dai Rage Against the Machine.

Fase 2“, che si compone di sei tracce, mette un punto alla parentesi di scrittura in italiano della band bresciana che vuole quasi chiudere il cerchio e riaffacciarsi verso la lingua inglese.
La scelta della lingua italiana è stata per la band un moto naturale e spontaneo con il preciso intento di avvicinarsi di più al pubblico italiano nella stessa maniera in cui sono riusciti a raggiungere il pubblico americano durante il loro tour negli USA del 2013.

“Fase 2 é il raggiungimento della consapevolezza della propria devastazione. Il nichilismo che sostituisce la volontà. Un deserto di luci nere da attraversare per cercare la salvezza. Un percorso indefinito dove la speranza si sostituisce alla rabbia e la disperazione guida le legioni verso la sicura sconfitta.”. (Plan de Fuga)

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.