PROGETTO NOAH – Seducente

Un viaggio intimo attraverso i 7 vizi capitali in cui ogni uomo ne è al contempo vittima e carnefice. “il ricordo della felicità è pur sempre un ricordo, il ricordo del dolore è invece sempre dolore”! …la memoria è vita.

A un anno dall’inizio della loro collaborazione con Alkatraz management booking label , PROGETTO NOAH –  quartetto rock cantautoriale capitanato dal frontman Tullio Cesario – continua la propria strada con singolo/video “Seducente” estratto dall’album prodotto da Tullio Cesario / Alkatraz management e distribuito in tutti i digital store (dalla stessa Alkatraz Management). Il disco è una piccola chicca che è rimasto bloccato nel “limbo discografico” per diverso tempo, fino alla scoperta di questo raro diamante.

“Si scrive una canzone perché si vuol dire qualcosa e non sempre si è capaci di riuscirci in poco più di 3 minuti” Spiega Tullio Cesario (frontman del gruppo), che con questo disco arriva al cuore con rabbia, dolcezza, e poesia.

Tante le collaborazioni eccelse in questo album dal sapore d’oltralpe, a partire dalla copertina del formato fisico del disco opera di quel Roberto Gentile già collaboratore dei Verdena.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.