QUIVISDEPOPULO – Testa Nera

Il brano

TESTA NERA (THE COVID EXPERIENCE)

Il Covid 19/ Coronavirus come esperimento sociale rivolto a testare il limite di sopportazione delle masse a segregazione totalitarismo ed impoverimento, culminato con l’esecuzione pubblica di George Floyd morto emblematicamente nella stessa situazione in cui si sono trovate o in cui si troveranno sia patologicamente che economicamente milioni di persone, senza poter respirare. Giustiziato da un ‘autorità invisibile che si è appalesata solo attraverso la mano dei suoi carnefici.

Agli albori dell’umanita’ i Sumeri chiamavano se stessi “Il popolo della Testa Nera” creati dagli Dei per servirli in tempi nei quali il contatto con l’autorita’ non era mediato. Siamo tutti Teste Nere e rispondiamo solamente a Dio.

 

 

Biopic

QuiVisdepopulo

Concepito a Sidney ( Australia) nella terra del down under, e’ nato a Sanremo nel dicembre del 61 lo stesso giorno dei due gemelli Bee Gees. Cultore di Barry White, Isaac Hayes, Hall & Oates, Wham!, George Michael, E.L.O., Genesis, Anthony Phillips e The Alan Parsons Project, concepisce la musica come strumento di diffusione di idee e condivisione di prospettive attuali e storiche, non come oppio delle masse.

Mezzo di comunicazione sovralinguistico che non necessita di alcuna traduzione.

Libero professionista come libero autore e compositore.

Nei limiti nei quali gli e’ concesso dalla superiore autorita’ che ci governa attraverso l’imprinting genetico ed il cloud di Uperuranos.

Profeta di sogni e visioni tradotte nella musicalita’ dell’Oniric Pop, una proiezione acustica di un diverso approccio alla realta’.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.