RICHARD BARBIERI – Serpentine

Richard Barbieri presenta il nuovo singolo ‘Serpentine’, il primo estratto dal suo prossimo album solista Under A Spell in uscita il 26 febbraio per Kscope.

Vantando una carriera innovativa iniziata alla fine degli anni ’70 con I visionari del sinth-pop Japan e più recentemente come membro della seminale band art-rock Porcupine Tree, Under A Spell è il primo disco solista di Richard Barbieri dopo Planets + Persona del 2017.

Il primo estratto da Under A Spell, ”Serpentine” è un tortuoso ed dilatato paesaggio sonoro di sei minuti che spazia attraverso molteplici generi e idee. Complesso, rilassante, coinvolgente e sperimentale, ‘Serpentine’ è il perfetto apripista per Under a Spell, il lavoro di un musicista visionario che lavora al suo apice creativo.

La canzone è accompagnata da un video a 360 gradi creato da Miles Skarin, che permette allo spettatore di viaggiare lungo il fondale di una foresta minacciosa e ispirato da un incubo che Richard ha sognato e poi raccontato al regista.

Richard Barbieri non aveva pianificato di realizzare un album come Under A Spell, in origine pensava al suo quarto album solista come diretto seguito del suo predecessore, Planets + Persona del 2017.

Quel disco, realizzato in diversi studi in tutta Europa e con l’inclusione di performance dal vivo con una serie di ospiti, è stato avventuroso e audace, mostrando l’infinita inventiva di Barbieri nella scrittura delle canzoni e la sua padronanza dell’elettronica. Il seguito avrebbe dovuto riprendere da dove si era interrotto, viaggiando ulteriormente nel percorso che aveva tracciato col disco precedente. Poi la pandemia del COVID-19 ha colpito e tutto è cambiato. Dice Barbieri di Under A Spell “L’ho scritto e registrato nel mio studio casalingo, in questo periodo così strano. Il nuovo lavoro è diventato qualcosa di completamente diverso: questo strano album onirico“.

La volontà di Barbieri di ridefinire costantemente i propri confini musicali non è mai stata così evidente come nel brillante, ipnotico Under A Spell, l’ultima pietra miliare di questo viaggio assolutamente unico.

Richard Barbieri:
Miles Skarin ha creato un incredibile video a 360 gradi per il brano Serpentine dal mio nuovo album Under A Spell. È basato su un vivido incubo che ho vissuto dalla prospettiva di un serpente. Ha creato questa fitta foresta dove si intravedono incantesimi e rituali passati, si sentono strane voci e dove il pericolo è davanti a noi. Non rimanere sul sentiero!
Il brano presenta un magistrale arrangiamento di basso di Percy Jones e le voci ‘nascoste’ di Lisen Rylander Love e Steve Hogarth”

NOTA BENE: La visualizzazione è consigliata con Chrome o Safari. Gli utenti Firefox potrebbero avere difficoltà con gli elementi a 360 gradi. Una cuffia VR migliorerà notevolmente l’esperienza sonora

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.