ROYAL BRAVADA – Darkside backyards

Il video si inspira a “Christine” uno dei film culto di John Carpenter. Una storia di amore tormentato e malato tra l’auto e il suo proprietario.

Regia di Pietro Malegori

ROYAL BRAVADA

presentano

WAR

etichetta; Ammonia / Bulbart

Dopo il primo album e due anni di live, Royal Bravada pubblicano WAR, un ep, nell’ottica di comporre il loro secondo album.

La band, mutata nel frattempo in una formazione a 4, per il 2016 promette molte novità, tra cui la pubblicazione di nuovi videoclip, nuovi singoli tratti da “WAR”.

“WAR” racchiude tutto l’energia dei Royal Bravada e spazia verso nuove sonorità, che dilagano dal brit-indie allo stoner rock, uno stile decisamente più originale e affinato da un intenso percorso di composizione e arrangiamento fra Milano e Londra. I testi sono più maturi ed emotivamente coinvolgenti, seppur a tratti evocativi e ricchi di metafore. Odio ed amore la fanno da padroni, insieme a rabbia e paura, ma anche euforia che si slancia verso la ricerca di un’effimera felicità.

“Ovunque guardiamo c’è guerra, anche dentro noi stessi, costantemente”.

WAR esce a fine maggio 2016, con un concerto di release nella speciale location di Villa Tittoni a Desio, che promette di essere, in puro stile RB, spettacolare, energico, genuino e tutto da ballare.

WAR è registrato in varie location, fra cui Wall Of Sound (MI), Clockwork studio (LC) e Blend Noise studio (MI).

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.