RUMORI SOSPETTI – Piero l’alcolista

E’ online su YouTube “Piero l’alcolista”, il video del nuovo singolo della band toscana Rumori Sospetti. Il brano, disponibile dallo stesso giorno in digital download e in streaming per Officina Sonora del Bigallo / Warner Chappel Italiana con distribuzione Artist First,  è il racconto della vita di un uomo, Piero, e della sua passione per “la bottiglia”, fino all’arrivo di Maria e alla scoperta del vero amore.

 

Salve a tutti sono Piero

E non bevo più da un anno intero

Cercavo il mondo dentro a una biglia

Appoggiata al collo di una bottiglia

 

In “Piero l’alcolista”, i Rumori Sospetti mischiano alchimie neo folk ad un pizzico di jazz, accenti di musica popolare e sprazzi di aria balcanica. Il risultato è un sound incredibilmente originale e che si adatta perfettamente alle parole della canzone, che attraverso immagini raccontate come nella migliore tradizione cantautorale italiana narrano la vita di personaggi di strada dal carattere teatrale.

E poi ho conosciuto Maria

E ho pagato per la sua compagnia

E poi ho conosciuto Maria

Mi ha stregato e mi ha portato via

 

I Rumori Sospetti, come moderni menestrelli, cantano e suonano con l’intenzione di intrattenere raccontando una “favola” senza tempo, nella quale una vita piena di errori può ancora essere salvata dal più alto dei sentimenti, quello per la figura femminile. Il tutto enfatizzato dal video clip, girato nella campagna toscana, e che narra l’incontro tra i due protagonisti del brano.

 

“Piero l’alcolista” è stata scritta e composta da Cristiano Ciampolini, che ne ha ancora curato la produzione insieme a Lawrence Fancelli. Gli arrangiamenti sono dei Rumori Sospetti. Il video è opera del regista Giuseppe Catalanotto “Pe Cata”. Hanno partecipato Gianfranco Quero e Roberta Geri.

 

I Rumori Sospetti sono: Cristiano Ciampolini (voce), Lawrence Fancelli (basso), Davide Rugiano (chitarra acustica), Leo Fantoni (batteria), Marco Meucci (pianoforte), Niccolò Angioni (tromba).

 

 

 

I Rumori Sospetti nascono a Firenze nel 2012 durante una cena improvvisata davanti a un panino col salame, una chitarra gipsy e un bicchiere di rosso. Suoni vibranti e ritmati portano il pubblico a lasciarsi andare in danze sfrenate, cantando e ascoltando storie intersecate in un complesso mosaico socio culturale. Le atmosfere vivaci si alternano a momenti più intimi e ricercati dando vita a ritornelli orecchiabili, semplici, leggeri, da cantare il giorno dopo sotto la doccia. In mezzo alle rime prendono forma strani personaggi di strada che cercano di mettere in luce le proprie vicende personali al fine di far riflettere l’ascoltatore, filtrando prospettive inedite ma allo stesso tempo inerenti con le condizioni nelle quali sono immersi. Da marzo 2013 i Rumori Sospetti hanno intrapreso un’intensa attività di spettacoli e performance live che li hanno portati a suonare in molte manifestazioni musicali della Toscana e non solo. Nel corso degli anni hanno ricevuto diversi premi vincendo contest musicali come il Folkfest, Suona l’alternativa e Sarzana festival. Nel 2017 si rinchiudono in studio per dare vita al loro primo omonimo album che vedrà la luce nel maggio 2020 con l’uscita del loro primo singolo Piero l’alcolista”.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.