SAMARITANO – Rosanna (feat. Nino Buonocore)

Il videoclip di “Rosanna”, nuovo singolo del cantautore siciliano Samaritano con il feat. di Nino Buonocore, già disponibile in digitale e in radio (distribuzione Artist First), terzo estratto dall’album “Convergenze”, in uscita a fine 2021.

 

Questo nuovo videoclip (diretto da Gabriele De Palo e Giulia Costumati), che segue il successo del video del primo singolo “Adesso con chi stai?” (feat. Mario Venuti), premiato con una Menzione d’onore al Prague International Monthly Film Festival 2021 e indicato come “Official Selection” al Berlino Movie Awards 2021, racconta di una giovane coppia che percorre le strade di un sentiero boschivo a bordo di un camper: “in questa casa ambulante la loro vita, la loro quotidianità scorre sulle strade a volte incerte e non sempre facili, come del resto non sempre facili sono le relazioni racconta SamaritanoVivere insieme è un’arte, un cammino paziente, bello e affascinante. Certo, è facile stare insieme quando va tutto bene. Il difficile è quando si devono superare le montagne, fa freddo e tira vento. Allora, forse, per trovare calore, serve stare più vicini, non smettere mai di fidarsi l’uno dell’altro e affrontare le sfide insieme. Nel corso del viaggio un banale inconveniente scatenerà un litigio. A lui, però, anima fragile quanto lei, basterà guardarla negli occhi e chiederle un abbraccio. Lei lo accoglierà in un atto di fiducia e di affidamento.”

 

“Rosanna”, in gara al Festival di Sanremo nel 1987, è il primo vero successo “commerciale” della carriera artistica di Nino Buonocore e segna un passaggio verso uno stile più melodico e sofisticato del cantautore napoletano: “si tratta di un’autentica dichiarazione d’amore, nella quale le parole di un uomo verso la propria compagna, come avrebbe detto Sigmund Freud, sfiorano la sublimazione della pulsione amorosa – spiega il cantautore siciliano -. Sebbene convinto che una relazione si costruisca giorno dopo giorno e che perciò non abbia senso il tentativo di una proiezione a lungo raggio, quest’uomo chiede a lei di affidarsi nella lealtà di un abbraccio tra due anime fragili.”

 

La produzione artistica è di Salvatore Samaritano (voce) e Roberto Mezzatesta (piano, tastiere, synt), che si è occupato anche degli arrangiamenti e della pre-produzione. Hanno collaborato al brano Nino Buonocore (voce), Fulvio Buccafusco al basso e Antonino Anastasi alla batteria, Emilio Garofalo(chitarra acustica) e Alessandro Presti (tromba). Registrato e mixato a Casa Mezzatesta (Villagrazia di Carini – Palermo) da Roberto Mezzatesta

 

Il disco, che vedrà la luce a fine 2021, rende omaggio in chiave pop-jazz agli autori e ai brani che hanno fatto la storia della canzone italiana, un progetto discografico in cui collaborano due voci, due anime: quella dell’autore stesso e quella di chi ne ha immaginato una metamorfosi, una contaminazione. Gli ospiti del disco sono: Nino Buonocore, Bungaro, Mariella Nava, Pierdavide Carone, Vittorio De Scalzi dei New Trolls, Gianni Donzelli degli Audio2, Mario Venuti, Lello Analfino dei Tinturia, Rosario Di Bella, Cirrone.

 

Nato a Palermo il 17 dicembre 1969, Samaritano (pseudonimo di Salvatore Samaritano) è un cantautore, musicista, interprete, architetto e docente di arte. Dopo aver fatto parte del gruppo “Time Out”, con il quale partecipa al San Vito Jazz Festival (1990), riceve gli apprezzamenti di un grande jazzista come Enzo Randisi e intraprende un sodalizio artistico con la cantautrice siciliana Aida Satta Flores, con la quale scrive (a quattro mani) un considerevole numero di canzoni e collabora come corista. Nel 1992 collabora alla scrittura e composizione del primo album della cantautrice palermitana, prodotto, arrangiato e suonato dai Nomadi (“Il profumo dei limoni”, etichetta Nomadi distribuito CGD). Nel 1993 è finalista regionale al Concorso “Sanremo famosi”. Nel 1994 Vince il Concorso “Sanremo Nuovi Talenti”, guadagnando la pubblicazione di un album in rotazione sulle radio nazionali e posto all’attenzione della commissione organizzatrice del quarantacinquesimo Festival di Sanremo. L’etichetta “Sanremo Music and Show” presenta il cantautore alle selezioni in corso per “Sanremo Giovani” nell’ambito delle quali Samaritano sfiora l’approdo al Festival della Canzone Italiana fermandosi solo alle finali. Nel 1996 inizia un sodalizio artistico con Mimmo Cavallo, con il quale collabora come corista. Dal 1997 al 2015, insieme con il chitarrista ed amico Alberto Di Marzo e con l’amico cantante Alessandro Pantano, si esibisce in giro per tutta la Sicilia. Durante gli stessi anni persegue un altro sogno, laureandosi nella Facoltà di Architettura presso l’Università degli Studi di Palermo ed intraprendendo, così, la carriera di architetto. Dal 2015 è architetto CF style, scrive, progetta e pubblica per la rivista “CASAfacile” (Mondadori). Nel 2000 raggiunge un terzo obiettivo abilitandosi all’insegnamento per la scuola secondaria di primo e secondo grado, specializzandosi nel sostegno e grazie al quale ottiene l’immissione in ruolo nel 2010. “Convergenze” è il suo primo album ufficiale, anticipato dall’uscita dei singoli Adesso con chi stai?” (feat. Mario Venuti) e “Caffè nero Bollente” (feat. Mimmo Cavallo).

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.