SOULLINE – Dragonfly

I Soulline sono orgogliosi di presentare il video ufficiale di Dragonfly, primo singolo estratto dal loro nuovo album, Screaming Eyes, in uscita l’11 Marzo 2022 via Massacre Records.
 

Marco, chitarrista della band, racconta l’atmosfera generale attorno al nuovo disco: “Gli occhi sono lo specchio dell’anima. E l’anima metal di questo disco urla, urla con forza per una rivincita dalla vita. Una vita di un essere umano qualunque che ha avuto un basso molto profondo, una parte d’ombra dell’esistenza che ha accettato, capito e contro la quale ora lotta. Ed è proprio la decisione di rialzarsi che è definibile come “eroica”. Screaming Eyes, il nostro nuovo album in uscita l’11 Marzo di quest’anno, è un percorso fianco a fianco di tutte quelle persone che sono stufe di subire e di stare male, che decidono di reagire e ricominciare a vivere trovando le risorse dentro loro stesse. La sequenza delle canzoni coincide proprio con il percorso eroico dell’ascoltatore.” 

Riguardo al singolo Dragonfly in specifico aggiunge: Dragonfly è il primo singolo e coincide con il momento clou dell’album: il momento dove il nostro eroe, che nel video è rappresentato da una figura femminile, è spinto ad alzarsi. Egli infatti prende tutte le forze in suo possesso e agisce per rialzarsi e approfittare della sua nuova vita, ormai alleggerito dai pesi morti. Dopo aver sentito la musica creata da Lorenzo, Miles ha scritto il testo che è volutamente un seguito di Leviathan: “abomination drags you down”. Ma Dragonfly ti fa rialzare!”

Una particolarità: Dragonfly è stata scelta da 25 fans che hanno avuto la possibilità di ascoltare tutto l’album in anteprima ed esprimere le loro tre preferenze.

 

 

Nel videoclip la regista Dalilù ha avuto carta bianca per quello che riguarda la storia, anche se per la band era importante mostrare anche una parte suonata. Perché la musica live salva ogni giorno tantissime anime dando la forza e la motivazione per andare avanti. Il videoclip è stato girato interamente presso un cementificio in disuso situato nel Canton Ticino a Morbio Inferiore, Svizzera. La particolarità di essere completamente immerso in un bosco fantastico lo rende magico.

Ghebro commenta: “Appena abbiamo visitato la location abbiamo capito che quello sarebbe stato il nostro palco per Dragonfly. I posti in disuso ci affascinano, e ci fanno lavorare di immaginazione pensandoli attivi. Questo cementificio in mezzo al bosco è davvero molto “metal”!”
VIDEO CREDITS:

Dalila Ceccarelli aka Dalilù – Filmmaker
membri della crew:
Manno993 – DOP
Natalia Lomatska – 1AD
Stefano Longo – DOP Assistant
Lina D’Alessandro – VFX & Video Backstage
Camilla Pisoni – Photographer
Gauri Napoletano – Actress

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *