SPLENDORE – Andarci sotto

ANDARCI SOTTO è il secondo singolo di SPLENDORE che arriva a poca distanza dall’esordio ROSA SPLENDORE feat. Populous. È una canzone pop fuori dalle regole, volutamente ironica, con un impianto ritmico che vuole far muovere l’ascoltatore. Qui troviamo tutta l’idea di produzione dello stesso SPLENDORE: far ballare con ritmi ricercati ed esotici, giocare con le voci cambiandone sesso e forma, distruggere la forma canzone in nome del futuro. Anche i testi continuano un percorso antimachista, fieramente queer nella loro cruda e ironica onestà ‘ho paranoie sul mio corpo che mi fanno l’ola, le saluto ciao aloha’, e anche, ‘ho così tanto bisogno di me che mi incazzo con lei e non dovrei, dovrei farmi i cazzi miei, belle ste pare ma non ci vivrei’. Nel brano troviamo i cori di Alessia Labate e la produzione addizionale di Cosmo.

 Il videoclip, ideato da SPLENDORE stesso e girato da Chiara Lombardi (il talento che ha scattato anche la foto copertina) è il racconto di una trasformazione. È il racconto di come un ragazzo di provincia possa diventare uno SPLENDORE, senza vergogne e paure. Chi di noi non ha ballato e cantato per casa sentendosi una star? Il video esalta questo momento, tra trucchi luminosissimi e una ricerca attenta degli abiti (tra kimoni e pezzi vintage storici), in contrasto con la realtà e la routine quotidiana. È come se l’artista volesse dire: lasciatevi ancora, come ho fatto io.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.