STEFANO FERRARI – Un cesto di limoni

https://www.youtube.com/watch?v=xp3uKaPIS08
Stefano Ferrari presenta il nuovo singolo “Cesto di Limoni”, in radio e su tutte le piattaforme streaming. Scritto da Ferrari, arrangiato dall’inseparabile amico Alessandro Porro e prodotto da Doremind, il brano ha un ritmo trascinante e un mood scanzonato e provocatoriamente leggero, quasi a fare da contrappeso all’importante tema trattato. “Cesto di Limoni” arriva a coronamento del progetto Naturalmente Musica, vincitore del bando “Operazione Comunità” di  #oltreiperimetri, che ha visto Ferrari e Porro, alias I Walkadelici, impegnarsi in una serie di attività con una forte connotazione green fra cui i podcast che trattano temi come la musica e lambiente attraverso notizie e interviste di ospiti del mondo delle radio, della musica e della carta stampata. Nel brano è possibile anche sentire la partecipazione del coro About500 diretto dal M° Vita Parlapiano, anch’esso coinvolto in Operazione Comunità di #oltreiperimetri così come Naturalmente Musica.
Il ritmo coinvolgente della canzone ha ispirato il corpo di ballo della Dance Academy di Valentina Ponzoni: le ballerine partecipano infatti al video del brano con la loro coreografia realizzata, immerse nel verde, nei luoghi spesso attraversati dai Walkadelici durante le puntate del progetto Naturalmente Musica.
Stefano Ferrari racconta: “Ho voluto esprimere con ironia alcune questioni preoccupanti sull’ambiente che spesso ci poniamo, specialmente quando diamo uno sguardo all’impatto dell’uomo sulla natura. Il modo in cui le proiettiamo subito sui noi stessi e sulla nostra paura di morire ci riduce a pensare alla nostra alimentazione, alle vitamine e rimanere seduti al sole a “succhiarci la vita” piuttosto che passare all’azione e fare qualcosa di concreto per l’ambiente. Purtroppo spesso si tende a ragionare, illudendosi, che ci sia sempre qualcun altro che agirà in merito per conto nostro.”
Stefano Ferrari : cantautore, da sempre compone musiche e scrive testi, per sé e per altri. Dopo una serie di esperienze e di concorsi in cui si è fatto notare (Vincitore del talent Scontro Diretto su Stream TV, Premio della critica Un’avventura 2001, tra gli otto finalisti al Premio Musicultura, città di Recanati 2001/2002)  e collaborazioni importanti come Sanremo Off 2006 e Chansonnier 2002 e quella per il progetto Operazione musica” (organizzato dal Comune di Milano, Fabbrica del vapore, RAM studios e Groove it),  nel 2006 pubblica il suo primo disco: Lanormalità (Pull) scritto a quattro mani con l’autore e amico Davide D’Alto. L’incontro con il discografico Romolo Ferri (Crisler Music) è decisivo per convincere Stefano a firmare la sua opera prima. Arrangiato magistralmente da Fabio Maggioni, il disco viene suonato da grandi musicisti come Diego Corradin (già collaboratore di Fiorella Mannoia) e Massimo Germini (al lavoro con Roberto Vecchioni). Seguirà  la pubblicazione dell’Ep Operetta morale (La Fuente Records) nel 2007 e una raccolta dal titolo Lanormalità 2009. Nel 2021 è prevista la pubblicazione di un album, anticipata dai singoli “Il Colore dei tuoi Sogni”, “Polaroid” e “Parlando di una Vecchia Band Inglese”(Doremind).  Stefano Ferrari è inoltre parte del duo I Walkadelici, insieme ad Alessandro Porro.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.