TALBOT – Detroit

Mariano Talbot, in arte “TALBOT”, è un rapper di Catania classe ’96. Cresciuto nel negozio di dischi del padre, si avvicina alla musica fin dall’adolescenza, in particolare al genere rap. Nel 2016 incontra il producer Rickie Snice, beatmaker già affermato in Sicilia con cui condivide la voglia di sperimentare e di provare nuovi sound. Nel 2017 escono diversi singoli tra cui “Boyband” grazie al quale si afferma nella scena musicale catanese. L’anno successivo i live e la fanbase del giovane rapper aumentano e Woørap Industries rilascia “OFF TØPIC“, il primo disco ufficiale, progetto sfaccettato, pieno di esperimenti e futurismi. A dicembre si trasferisce a Milano per potersi dedicare completamente alla musica.

Talbot decide di pubblicare un mixtape per fornire una continuità al suo messaggio, per riproporlo e approfondirlo rilasciando vari volumi nel corso degli anni. “Talbot non esiste” è una denuncia alla nuova generazione, secondo l’artista infatti, non esistono più brani autentici ma solo prodotti confezionati ad hoc e consumati come cibo in un fastfood. Accanto a questa critica un lato più ironico , una provocazione verso chi ha cercato di escludere Talbot e Woorap dalla scena etnea, “come se non esistessero”.

“Detroit” è il video dell’ultimo singolo, estratto dal mixtape, pubblicato il 1 luglio per la regia di Muten Factory.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.