THE SNIPER – Lotterò

“Lotterò” (brano prodotto da Astratto che apre l’album “L’ombra della vita”) è il primo singolo estratto dal nuovo lavoro in studio di The Sniper.

 Introspettivo e crudo, “Lotterò” pone lo sguardo all’interno delle ferite dell’autore, il quale si mette a nudo parlando di se stesso come un comune perdente che ha deciso di rafforzare le sue ossa dopo i vari colpi presi.

 Il video nasconde un significato: nella prima strofa è il bianco a farla da padrone, con uno sfondo scuro che si erge alle spalle del protagonista, a simboleggiare l’oscurità che man mano si avvicina; nella seconda strofa il bianco gioca in bilico col nero, proprio a voler comunicare che l’oscurità ormai è quasi completamente presente; nella terza strofa il nero ha ormai pervaso tutto (o quasi): è la lenta discesa nelle tenebre, tale al punto da non riuscire più a distinguere i lineamenti del corpo dell’artista. Importante è anche l’attenzione rivolta agli occhi i quali, in concomitanza con alcune frasi chiave del pezzo, si illuminano di bianco, proprio a voler simboleggiare l’avvento della disfatta dell’uomo il quale lascia il posto, per l’appunto, al demone. La bandana, rigorosamente nera, è un altro elemento chiave che accompagnerà The Sniper anche per i prossimi lavori: il rapper la descrive come una maschera tesa a celare il volto di chi, per troppo tempo, è stato invisibile: in questo caso, il mascherarsi non vuole più essere un modo per nascondersi ma per mostrarsi, per mostrare l’oscurità che ormai regna dentro il personaggio e che ha deciso di diventare tutt’uno con essa.«La storia andrà ad evolversi con i prossimi video ufficiali, che mostreranno la lenta discesa nelle tenebre da parte del personaggio, mostrando tutto il suo malessere e la sua perversione».

BIOGRAFIA THE SNIPER

 The Sniper aka Ticsnip è un rapper cilentano in attività dal 2005.

 Membro fondatore della Only Smoke Crew (con Crazy Han e Doctor Crazy aka Skiaffone) dal 2006, nel 2011 pubblica il suo primo mixtape autoprodotto dal titolo “Rithm And Power”.

 Nel 2014 dà vita, assieme ad altri rapper cilentani, a Cilento Doppia H, movimento che vuole riunire tutti i praticanti della cultura in un’unica famiglia, dando forma ad una scena lì dove prima non era contemplata.

Il 16 gennaio 2017 pubblica, con la Only Smoke, lo street album “Tutto e niente”, lavoro in principio partito come autoprodotto ma poi approdato alla label A-dam Records, curatrice di mastering e distribuzione digitale.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.