TINS – Wonderland

“Wonderland”, il nuovo video dei “Tourists in Sunderland”, meglio conosciuti come Tins, è online in anteprima sul sito di Radio Italia Anni ‘60. Wonderland incarna uno stato dell’essere, un “luogo non luogo”, qualcosa che nelle nostre piccole vite potrebbe ricordare lo stadio di innamoramento più intenso. Un testo che è un omaggio al mondo femminile, in stile british. Un riff di chitarra dal sapore vagamente orientale porta fin da subito l’ascoltatore a intraprendere una sorta di viaggio musicale ben connotato. Sonorità acide, nervose, pulsanti, conducono attraverso paesaggi notturni e psichedelici. Profonde oscurità attenuate e rischiarate da improvvisi quanto inaspettati lampi di luce. Partendo dall’intro in crescendo con elementi etnici si arriva ad un suono volutamente elettronico con basso synth e batteria elettronica che poi si evolve in un momento psichedelico e mosso da delay che fanno “girare la voce” accompagnata da passaggi di tom elettronici e riff di chitarra. Nel ritornello entra anche la batteria acustica e il basso elettrico che trasforma il brano da pop elettronico a pop rock dove la Band è predominante sia nel suono che nell’intenzione.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.