VETTORI – Stato brado ft. Pietro Berselli

Prodotto da Andrea Bertolini dj e Dj Pisti (Motel Connection) e con la collaborazione del cantautore Pietro Berselli,

il nuovo singolo di Vettori prende spunto dagli ‘Scritti Corsari’ di P.P. Pasolini, datati 1975 ma ancora attuali,

trattando con ironia tematiche sempre odierne.

Il videoclip, con la regia dello stesso Pietro Berselli, già cantante in questo duetto,

crea un cortocircuito visivo delirante ma coerente nella suo costante disordine cromatico,

si pone come uno specchio del paese di cui parla: distorto, sfocato, deformato e contorto

ma anche dotato di una certa ironia e leggerezza.

Da buon figlio degli anni 80, Vettori riporta ai giorni nostri lo stile dell’epoca

fatto di VHS, sintetizzatori vintage, green-screen e distorsioni visive spinte al limite.

———————————————————————-

Vettori, appena conclusa l’avventura a The Voice of Italy

dove ha colpito i coach con uno speciale mashup tra Jovanotti e Lou Reed

ed ha avuto l’onore di esibirsi anche in un duetto improvvisato con Morgan,

riparte con il nuovo singolo estivo ‘Stato Brado’ ed alcuni primi appuntamenti dal vivo.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.