VISIONARYA – Medio-crazy

“Medio-crazy”, quinto singolo dei Visionarya, a pochi mesi dall’uscita di We are music, versione in inglese del loro primo singolo “Noi siamo musica” con cui hanno debuttato sul Palco dell’Ariston nel 2016. “Medio-crazy” è un gioco di parole tra mediocrità, mediocrazia, e la parola pazzo che in inglese per assonanza si sostituisce a “cracy” della parola mediocracy, ossia “predominio sociale e culturale della classe media, a volte utilizzato con connotazione polemica e dispregiativa per l’accostamento alla parola mediocre”.

La “Medio-pazzia” secondo i  Visionarya diventa il comune denominatore di molti nell’epoca contemporanea. Medio-crazy è una riflessione e un’ esortazione a vivere , perchè siamo nati per realizzarci, evolverci ed essere felici nonostante tutto. Lo stile onirico di Visionarya, a cavallo tra epoche, sonorità e stili vocali diversi dal liricheggiante al growl, veste un testo molto diretto e si avvale di un videoclip d’impatto, del quale propone subito anche una versione sottotitolata in italiano.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *