WHAT A FUNK?! – Kings of funk

“Kings Of Funk” è una canzone-manifesto che descrive come gli What A Funk?! vivono la musica e perché. Un rapporto intenso, totalizzante che si esprime in ogni fase della loro vita artistica e che raggiunge il suo apice sul palco, attraverso shows coinvolgenti, fisici, catartici.

 “Noi saliamo sul palco per vivere i nostri pezzi, ogni volta è diverso, energie diverse, momenti diversi. Saliamo per dare tutto, senza pensare a cosa faremo, sappiamo solo la scaletta e che dobbiamo arrivare alla fine senza fiato… Per lasciare senza fiato chi è lì per noi.” – What A Funk?!

 “Kings of funk” vuole essere anche un omaggio ai grandi del genere e a tutti gli straordinari musicisti che, soprattutto durante l’esperienza americana, hanno avuto modo di conoscere, con i quali si sono esibiti, dai quali hanno tratto insegnamenti fondamentali per loro crescita personale e artistica.

 “Kings Of Funk”, traccia di chiusura di “This is an Album!”, è l’ultimo pezzo scritto dalla band in ordine cronologico. E’ il brano più psichedelico del disco arricchito dai suoni di synth e talk box che si ispirano alle nuove avanguardie funk, con un ritornello martellante destinato a fissarsi in testa. Tradizione e sperimentazione danzano insieme follemente dando corpo a un episodio musicale sentito e stupefacente, dedicato ai miti che li hanno ispirati e a chi, come loro, vive la musica in maniera totale.

 IL VIDEO, come da tradizione in casa WAF, non mancherà di sorprendere l’ascoltatore. Mai banali nelle loro produzioni aggiungono un nuovo capitolo alla loro “filmografia”. Girato in gran parte a Venice Beach in California si rifanno questa volta allo stereotipo del classico videoclip Hip Hop americano. A dirigere l’azione, un continuo scambio di messaggi tra la band e un fantomatico regista (la cui identità sarà svelata solo nel finale), espediente narrativo che calerà i nostri in situazioni talvolta assurde. Un video divertente, folle e bizzarro, come solo gli What A funk?! sanno essere.

 Gli WAF sono: Hasma – Bass & Vocals // Bosko – Guitars // Pret – Drums & Vocals.

 Credits: Video “Kings of funk”: Directed by Max Messori. Executive producer: Stefano Bassoli. 2nd Unit Director: Francesco Calzolari. Starring: Gianluca Guldoni, Luca Giorgio Pretorius, Stefano Bassoli, Beer guy. Special Thanks to: Amber, Hollywood Burger, Silvia V. Real Estate, Francesco C. Office Rental, Luca Balbi. Recorded by L. Pretorius at Kaboom Studios, Zeta Factory and Green River Studio. Mix and mastering by L. Pretorius at Kaboom Studios (IT).  Label: IndieBox Music. Publishing: Le Parc Music. Booking: Bagana Rock Agency. Digital Distribution: Artist First Digital. Press: IndieBox Music. Physical Distribution: Self.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.