XONOUS & CAMILLE CABALTERA – Shazam

Distribuito da Universal entrerà in rotazione radiofonica da venerdì 1 ottobre 2021 “SHAZAM” il nuovo singolo di Xonous & Camille Cabaltera

Xonous non si sa chi sia, né quanti anni abbia, né da dove venga eppure vanta già importanti collaborazioni. Ha creduto in lui Emilio Munda, produttore artistico, autore e compositore (podio due volte al Festival di Sanremo, autore per Il Volo, Francesco Renga, Michele Bravi, Nina Zilli, Nomadi, Umberto Tozzi, Valerio Scanu, Gemelli Diversi, Dear Jack e molti altri) che ha prodotto anche questo nuovo singolo, per il duo Xonous e Camille Cabaltera.

Nel videoclip il ruolo di Xonous è affidato a Simone Riccioni, attore protagonista di importanti film italiani oltre che di moltissime pubblicità per Fiat, Vodafone, Nutella. Grazie all’attore, molte parti del videoclip presentano inquadrature con una prospettiva singolare, in soggettiva, come se stessimo guardando attraverso gli occhi di Xonous. La regia è di Federica Biondi, mentre il direttore della fotografia è Jamie Robert Othieno (che ha girato video di successo tra cui Ghali, Malika Ayane, Sfera Ebbasta, Marracash, Fred De Palma).

Ha creduto nel progetto anche la famosa azienda Rollerblade che ha inviato per l’occasione i suoi migliori pattinatori tra cui la campionessa Erika Zanetti (con 54 titoli italiani, 28 europei, 2 World Games e 3 mondiali).

Shazam è un’espressione che può essere tradotta con “et voilà” o “abracadabra” e viene utilizzata da Xonous per raggiungere la sua amata, la sua “Dame” come dice nel testo della canzone.

La figura femminile, rappresentata da Camille Cabaltera, oltre a simboleggiare la “Dame” di Xonous, impersonifica la canzone stessa che è appena uscita (Shazam per l’appunto), per questo il testo in modo parallelo è inteso anche come l’amore che lega l’artista ad un’opera: Xonous non riesce a staccarsi da questa canzone che gli rimane in testa e lo spinge a raggiungerla.

Citando la parte dello special “Non potrei dimenticarti, riappariresti appena chiudo gli occhi, ogni tua frase è un adesivo che non si stacca mai” rafforza il concept di tutta la canzone che gioca su questo doppio senso.

Il brano può acquisire un significato e un punto di vista ulteriore, pensando anche alla famosa applicazione per smartphone chiamata “Shazam” che permette di raggiungere una canzone ascoltandola per scoprirne tutte le informazioni.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *