ZELDA MAB – Apnea

APNEA”, il nuovo singolo della Cantautrice Elettro-Rock ZELDA MAB. 

«Apnea è una ballata rock, che nasce dall’esigenza di esprimere la nostalgia dell’amore, in un periodo di solitudine causato da un distacco forzato. Questo brano è dedicato a quelle persone che per qualche motivo sono state costrette a rimanere distanti da un amore lontano. Le ragioni possono essere svariate, come l’orgoglio, la paura dei propri sentimenti, la distanza sia fisica che di pensiero… o una zona rossa.

Apnea è stata scritta – afferma Zelda Mab – pensando all’opera Madama Butterfly di Giacomo Puccini.

Le parole del testo sono quelle di una donna innamorata, che aspetta paziente un uomo partito per la guerra. In questa ballata la protagonista trova conforto nel ricordo e nell’accettazione della bellezza dell’amore (quello vero) che non pretende né inganna, l’amore che è bello anche se non ti fa respirare, quello che ti lascia un sorriso anche se ormai non c’è più.».
Il videoclip del singolo è scritto e diretto da Stefano Poletti, già autore di video per Baustelle, Tre Allegri Ragazzi Morti, The Zen Circus con Simone Scogliamiglio in qualità assistente alla regia.

Gloria Abbondi, in arte Zelda Mab è un’artista polivalente e trasversale. Zelda Mab inizia giovanissima la sua attività di cantante e bassista collaborando con diverse band della scena Underground.

Nel 2014 entra a far parte dei Sick Tamburo con cui suona il basso ed interpreta la voce femminile, in un’intensa attività live fino al 2019.

Ora è pronta a dare vita al proprio percorso da solista. Ad oggi sono quattro i singoli a nome Zelda Mab (“Krazy Fly”, “Dorian”, la cover di “Io sto bene” dei CCCP, “Sky Net”). Nei suoi brani Zelda Mab si esprime con una scrittura autentica e diretta combinata ad un sound dalle sfumature ElettroRock anni ’90.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.