A Forest Mighty Black

Fra i generi che ho seguito con grande piacere nei primi anni ’90 c’era il Trip hop, in cui elettronica, hip hop, dub e House Music si miscelavano a campionamenti, rumori (come il fruscio della puntina sul vinile) ottenendo un risultato davvero straordinario.

Massive Attack, Tricky e Portishead furono i pionieri di questo genere, detto anche “Bristol sound” per la provenienza inglese. Nel corso degli anni il trip hop si diffuse anche nel resto del mondo con la nascita di diversi gruppi.

Thievery Corporation, Kruder & Dorfmeister, Nightmares on Wax e altri artisti meno conosciuti ma altrettanto importanti (faceva parte della scuderia Compost, etichetta storica di musica elettronica) come il producer Bernd Kunz, nativo di Friburgo nella Foresta nera.

Se il suo nome non vi dice nulla, sicuramente qualcuno di voi avrà sentito parlare di A Forest Mighty Black, la creatura di Kunz che nel 1997 ebbe un grande successo fra gli appassionati del genere con l’album “Mellowdramatic“. Dopo ben 15 anni esce il 28 febbraio il nuovo omonimo album per la Drumpoet Community.

In “A Forest Mighty Black” c’è ancora Trip Hop, ma soprattutto tanta EDM, l’acronimo che indica la musica dance elettronica in quest’ultimo periodo.

Piano line in puro stile house, groove morbido, deep house, percussioni tribaleggianti per un disco che non può mancare nella vostra bacheca musicale. E’ prevista anche una limited edition in vinile. 

A tal proposito ricordo a tutti il Record Store Day di sabato 19 aprile: la giornata mondiale dedicata ai negozi di dischi, nata negli Stati Uniti nel 2007 con lo scopo di preservare il loro valore culturale e sociale, festeggiata con centinaia di pubblicazioni di dischi in edizione limitata, performance di artisti, incontri con i fan, mostre d’arte e proiezioni di film, iniziative spontanee e ufficiali. Di questo parleremo comunque più avanti per ricordarvi anche le manifestazioni e gli eventi che si terranno in Italia. Per qualche informazione in più vi consigliamo di seguire il sito www.recordstoreday.com e i canali social di Good Ones, organizzatore degli eventi italiani.

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.