CIZCO – Si fa

“Si fa” è il titolo del nuovo singolo di CIZCO (inviato de Le Iene e tra i fondatori della band Meganoidi e dei Lacizco), in streaming, in digital download in rotazione radiofonica a partire da oggi. Il brano, il quarto dopo Non ridi mai”, “Xeni” e “Candida”, è prodotto dall’etichetta CIZCO Entertainment (distribuito da Artist First), è accompagnato dal videoclip,

 

Cizco anche in questo brano mantiene una linea coerente con il suo stile di scrittura, il suo racconto attraverso le note si lega fortemente con tematiche connesse alla famiglia, all’attualità, alla cronaca e alla politica, ma anche ai sentimenti e alle emozioni, come in “Si fa”: “Il video raccoglie immagini deli ultimi 20 anni della mia vita, viaggi, ricordi e progetti realizzati e quelli non portati a termine: è una riflessione su cosa nella vita può portarci alla felicità. Tra alti e bassi viviamo alla continua ricerca dell’equilibrio per stare bene per essere felici. L’essere felici dipende dagli obiettivi che ci eravamo prefissi e dall’essere soddisfatti di se stessi e penso che la vita si debba affrontare senza paure affrontando le cose facendole. Per questo il titolo ‘SI FA’”.

 

Nato a Genova 44 anni fa, Cizco è cresciuto in Brasile (San Paolo) fino all’adolescenza. Tornato in Italia si laurea in Architettura, superando pure l’esame di Stato (per la felicità di suo padre ingegnere!). Assolti gli obblighi familiari studia recitazione e viene scelto ad un provino in spiaggia per diventare l’inviato del magazine giovanile “Com’è” su Tele+ (Sky). Due anni dopo è veejay e conduttore in 4U su Tmc2/Videomusic. Nel 2001, emergono nel panorama musicale i Meganoidi – di cui è stato uno dei fondatori – e partecipa al primo album del gruppo “Into the Darkness into the moda come batterista. Dal 2002 entra a far parte de Le Iene – Cizco è co-autore dei servizi oltre che di format per la tv – e lascia i Meganoidi per fondare Lacizco con cui pubblica l’album Ancora in tempo per fare tardi” (2006) edito da V2, che ottiene ottime recensioni dai giornali specializzati. Nel 2009 si trasferisce in Sudamerica dove è autore e inviato di MTV SET, il programma sociale di Mtv America Latina, che lo porta in giro per il continente in bici a conoscere i problemi degli adolescenti. Dal 2014 torna a fare l’inviato per Le Iene alternando servizi impegnati – come quello sui “Narcos” o sul “boschetto della droga” di Rogoredo – a quelli più leggeri come “il metodo dell’uomo nudo” o “40 anni vergine”. Nel frattempo, scrive format per la Tv, fa il giudice in talent show (è tra i 100 giudici delle due edizioni di “All together now” Italia), compone musica propria e sta scrivendo un libro, che porterà anche in teatro. Le sue influenze musicali sono di vario tipo: è cresciuto con il rock dei Kiss, il suo primo disco, per poi passare al pop di Michael Jackson e a tanto punk rock, dai Clash ai Sex Pistols, dai Ramones ai Pixies. “Oggi praticamente ascolto di tutto, dai Green Day ai FooFighters, ma anche il rap, da 50Cent a Eminem, e gli italiani Fabri Fibra e Salmo. Ultimamente anche Imagine dragons e Billie Eilish. Nel 2019 escono i singoli con videoclip “Non ridi mai” https://youtu.be/9UxjlXZXYvc“Xeni” https://youtu.be/M8SLe7BxrIc e “Candida” https://youtu.be/EjcQ9JegmqU

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.