EB – Winston Blue

‘Winston Blue’, il nuovo singolo di EB, progetto solista della giovanissima cantautrice Elisa Bianchi. Il nuovo brano fa parte di un più ampio progetto discografico in uscita a breve, è pubblicato dalla nuova label B District Music (Bagana) e distribuito su tutte le principali piattaforme streaming e download da Pirames International. Il videoclip è su YouTube.

‘Winston Blue’ segue il singolo apripista Dance With Me’, che ha riscosso molto successo a partire dall’anteprima con SKY TG24 alla conquista del posto di Just Discovered su MTV New Generation.

“Cause you gave me a lot of questions,
but then you came out with no answers 
And now I want one…of your Winston Blue”

Considero ‘Winston Blue’ il mio “masterpiece”, il migliore per ora – spiega EB – E, se non tornerò più, in termini definitivi, rimarrà per sempre la mia migliore canzone mai scritta nella mia culla, Como. È stata la prima canzone che ha portato a qualcosa, a qualche cambiamento. Mi ha fatto rendere conto del mio potere in veste di songwriter. 
Il testo di ‘Winston Blue’ è il risultato di una confusione devastante: è nato dalla combinazione di diari, appunti, fogli sparsi e tenuti nascosti per troppo. Più che un segreto, questo brano è un vero e proprio rompicapo. È un viaggio: 5 minuti bastano davvero per descrivere come ci si sente ad essere bloccati in un posto sbagliato. Una città, un luogo che non ti appartiene, che ti trattiene e ti blocca. Questa canzone è per tutti coloro che non concepiscono una vita immobile. Per muoversi basta poco in verità, non servono decisioni folli o pazzie. Cominci a muoverti quando prendi coscienza della tua posizione, e noti che qualcosa manca. Colmare quella mancanza, o almeno provarci, è per me movimento. 

Testo e musica del nuovo singolo sono scritti da EB, il brano è prodotto da Alessio Senesi, registrazioni, mix e master ad opera di Andrea Trapasso presso Studio Arte del Suono di Cantù (CO).

‘Winston Blue’ è una riflessione interiore sulla necessità di andare avanti, scrivere una nuova pagina superando perimetri troppo stretti e circoscritti con una volontà risoluta e ritrovata.
Un sound fresco e immediato, influenzato dalle più forti personalità femminili che hanno fatto la storia della musica, da Patti Smith a Kate Bush, fino ad arrivare a Billie Eilish.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.