FOLKAMISERIA – Same Old Sheet

Il quarto album dei Folkamiseria è un elogio alla follia. In bilico tra rock, folk, blues, reggae e pop, tra musica irlandese e dialetti italiani, l’album si carica delle instabilità dei suoi artefici, così come dell’alienazione propria del mondo di provincia dal quale vengono. Ogni canzone, ogni tappa esplorativa del percorso di fuga, ogni follia è un pretesto per sondare le proprie passioni liriche e musicali.

Nel disco, tra gli altri, tre ospiti speciali: Cisco (sua è la voce in “Un bicchiere”), Lorenzo Monguzzi (voce dei Mercanti di Liquore e chitarra di Marco Paolini, il quale si concede degli interventi recitati su “Fernet Blues” dopo aver firmato la revisione testi dell’intero album), e i torinesi Bandakadabra, i cui arrangiamenti swing infiammano “Caffeina”.

Dopo aver girato i maggiori festival italiani di world e folk music ed essere stati per due anni opening act ufficiale degli Inti Illimani in Italia, i Folkamiseria consegnano un disco di dieci brani che segnano la continua ricerca di nuove sonorità per questa band, in perfetto (dis)equilibrio fra tradizione e contemporaneità.

– FOLKAMISERIA –

Proudly from Piemonte!

I Folkamiseria sono la pura essenza del Folk in chiave Rock.

Partendo dal Piemonte del Nord, negli ultimi 11 anni hanno suonato nei più famosi celtic e folk festival italiani (Montelago Celtic Festival, Celtica, Busto Folk, Celtival, Abruzzo Irish Festival, Paddy’s, Folkermesse, Zingaria, Druidia, Brintaal e molti altri) per oltre 1000 concerti, pubblicato 4 album in studio, un live e preso parte a diverse compilation. La loro musica è influenzata da diversi stili e band: dai The Pogues ai Gogol Bordello, dai DeDannan ai Jethro Tull, in una completa unione tra le radici musicali europee e le contaminazioni moderne (Funky, Rock, Punk, Ska, Reggae).

Hanno condiviso il palco con famosi artisti nazionalli ed internazionali come Inti Illimani, Edoardo Bennato, Modena City Ramblers, Carlos Nuñez, Folkstone, Dubioza Kolektiv, Kocani Orkestar, Skerryvore, The Rumjacks, Corvus Corax, Hevia, Alberto Morselli, Cisco, Celkilt, Here Be Dragons e molti altri.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.