COSE DIFFICILI – E’ tempo

Il videoclip del brano “È Tempo” (attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digital download), primo di tre singoli che anticipano l’Ep d’esordio omonimo della band calabrese Cose Difficili

 

Il videoclip di “È tempo”, prodotto da Cose Difficili e Lumaca Dischi (montaggio a cura di Francesco Cristiano), cerca di riprodurre il tema trattato nel testo, il rapporto fra lo scorrere inesorabile del tempo e la capacità di realizzare i propri sogni essendo finalmente efficaci, solidi: “abbiamo deciso di produrre un video che esprimesse a pieno la realtà delle cose e per questo la nostra videocamera è stata un comunissimo smartphone – racconta la band formata dal cantautore Mattia Tenuta, dal Dj/Producer Giuseppe Rimini, aka Dj Kerò e dal bassista Mario D’Ambrosio.- Tutti i video presenti sono girati da noi, in sala, in spiaggia, in viaggio, in studio, alcuni non sono nemmeno attinenti alla produzione di questo brano proprio perché l’idea è quella di esprimere l’inizio di un avventura. Il filo conduttore di tutte le sequenze è il tatuaggio, perché questo è un progetto che nasce per esigenza, che in qualche modo era già tatuato addosso e aveva solo bisogno di qualcuno che lo ricalcasse. “

 

Da domani sarà in radio e disponibile in tutti i digital store il secondo singolo estratto dall’Ep, dal titolo “Se fossi tu” (registrato e mixato al Kaya Studio da Francesco Malizia. Mastering al Eleven Master Studios da Andrea “Bernie” De Bernardi): “Fra i brani di questo primo disco, “Se Fossi Tu” è certamente quello più in linea con la tradizione ed il linguaggio del funkracconta la band -. I riferimenti che spiccano sono molteplici: si spazia da Luther Vandross a Curtis Mayfield, passando per B.B & Q. L’obiettivo, da un punto di vista creativo e strumentale, è rivolto a far emergere nitidamente questi richiami,  mantenendo comunque una forte identità sonora ed una dimensione lirica chiara e ben definita”.

L’Ep, che uscirà nel 2019 ed è prodotto da Lumaca Dischi, prende il nome della band, Cose Difficili, nata nel 2017 dall’incontro del cantautore Mattia Tenuta e del Dj/Producer, Giuseppe Rimini aka Dj Kerò, a cui si aggiunge il funk del bassista Mario D’Ambrosio. Il nome è un tributo ai Casino Royale (e al loro celebre brano), mentre le anime cha abitano questo lavoro sono molteplici, da Luther Vandross e Curtis Mayfield in relazione al brano Se Fossi Tu, alla veste più marcatamente hip hop nel brano Tutto Semplice. Con Favola Di Plastica si passa a riferimenti nusoul, ma anche italiani, come Ainè e Serena Brancale. Nel brano Ora Che Sono Qui la fa da padrona l’elettronica mista a un beat incalzante. È tempo invece ha origini in quello che è stato l’underground torinese e milanese degli anni ’90, da Subsonica a Casino Royale.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *