GIOVANNA TURI – Solo una donna

“SOLO UNA DONNA”, singolo di GIOVANNA TURI che anticipa un album interamente dedicato alle donne in uscita prossimamente.

Non un accessorio, ma una creatura degna di essere amata e di amare a sua volta: “Solo una donna” parla del diritto alla vita “esagerata e spericolata” a quell’esistenza fatta di emozioni forti e reali che l’artista rivendica non solo per sé, ma per l’intero universo femminile.

A proposito del singolo, Giovanna Turi racconta: «“Solo una donna” è il primo singolo estratto dal mio nuovo album dedicato a 360 gradi alle donne. Mi aspetto che tocchi il coraggio delle donne ma che soprattutto arrivi all’universo maschile».

Il videoclip di “Solo una donna” vede protagonista proprio lei, Giovanna Turi, bellissima e fiera che canta il suo brano indossando una giacca da motociclista; la sequenza di immagini sembra essere una metafora del viaggio a cui Giovanna e tutte le donne del mondo non dovrebbero assolutamente rinunciare: il viaggio lungo la strada di un’esistenza che vale la pena afferrare con le unghie e con i denti, amandosi con tutte le proprie forze.

 

Biografia

Giovanna Turi è una cantautrice bolognese. Nel 2015 pubblica il suo primo singolo dal titolo “Adesso no”, mentre pubblica in qualità di autrice e compositrice il brano “Io non ti perdono” nel 2017. Nel 2018 esce in digitale “Viaggio Splendido”, suo primo EP autoprodotto. Giovanna partecipa alle selezioni di “AREA SANREMO 2016”, si esibisce live al Memo Club di Milano, rientra come semifinalista al festival “BOLOGNA MUSICA D’AUTORE”, e partecipa alle selezioni di Sanremo Giovani 2020 con l’etichetta RED FISH di Elio Cipri. Nel frattempo, si esibisce come solista live collaborando con turnisti professionisti (Pierluigi Mingotti, Mecco Guidi, Andrea Morelli, Ivano Zanotti, Alessandro De Crescenzo). Il 29 novembre uscirà in rotazione radiofonica “Solo una donna”, singolo che anticipa il suo primo album contenente undici tracce dedicate alle donne, prossimamente in uscita.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.