GRACE N KAOS – La dedica del Dj

“La dedica del DJ”, il video del nuovo singolo dei Grace N Kaos, formazione alternative rock veneta che con il brano “Nero” si è aggiudicata il Premio Voci per la Libertà di Amnesty International Italia. La canzone, disponibile in digital download e in streaming da oggi, è caratterizzata da sonorità pop rock contaminate dall’uso dell’elettronica. Il testo tratta la delicata tematica dell’esclusione, spesse volte autoimposta in una società sempre più individualista, attraverso il parallelismo con il dancefloor.

 

 

LA DEDICA DEL DJ

CHE METTE UN DISCO PER ME

CHE SULLA PISTA SCIVOLO VIA

TRA LE LUCI E IL FUMO

LA DEDICA DEL DJ

CHE DISEGNA UN RITMO

PER I MIEI BATTITI

METTERLI IN SYNC

COI SUOI LOOP LI MANDA IN PLAY

 

«“La dedica del DJ” avrebbe potuto chiamarsi “L’emarginazione del sabato sera”. – spiegano i Grace N Kaos – Usiamo raccontare che siamo “andati a ballare” quando in realtà siamo rimasti seduti per ore in un tavolino a bere, invidiando chi si divertiva in pista senza inibizioni. Eppure, nella testa, ci si immaginava una situazione differente, dove avremmo potuto essere al centro dell’attenzione. Spesso l’esclusione da qualcosa o il sentirsi esclusi deriva proprio da noi stessi, da una nostra insicurezza. Invece, nella “discoteca degli esclusi”, che è uno spazio nella nostra testa, ci siamo solo noi a ballare, quindi gli unici a poterci applaudire e gli unici che potrebbero criticarci.»

 Il video de “La dedica del DJ”, ambientato in un’onirica “discoteca degli esclusi”, enfatizza il tema dell’emarginazione, raccontandolo attraverso la presenza di soli due protagonisti: un anziano uomo delle pulizie, che incontrando sul dancefloor una sfera specchiata si trasforma in un solitario ballerino, e una DJ, pronta a farlo ballare da nel buio della sala. Ad accompagnare il racconto, i Grace N Kaos e i loro strumenti.

 “La dedica del DJ” è stata scritta da Cristiano Tomiato e composta dai Grace N Kaos. Registrazioni e mix presso Kalimba Studio. Produzione Grace N Kaos. Il video è opera del regista Michele Bondesan. I protagonisti sono il ballerino Siro Baldin e la DJ Anna Cake. Grace N Kaos sono: Gianluca (voce), Federico (basso), Max (batteria), Davide (chitarre), Stefano (chitarre), Cristiano (piano e sintetizzatori).

BIO

 I Grace N Kaos sono un’alternative band nata a Rovigo nel 2008. Il suono del gruppo è un crossover tra rock moderno ed elettronica. Testi in italiano che spaziano dal quotidiano ai temi sociali contemporanei. Nel 2014 vincono il Premio Speciale della Giuria di Rock Targato Italia con il brano “Piove”. Lo stesso anno pubblicano “Grace 14.7”, EP di debutto completamente autoprodotto. Nel 2016 pubblicano “Sogno d’Aprile”, secondo EP prodotto da NFRS e diretto da Ugo Bolzoni. Il risultato è un album rock con arrangiamenti articolati, atmosfere e respiri. Fanno la prima comparsa sintetizzatori e strumenti classici. Nel 2017 la band viene chiamata a produrre musiche originali per l’opera teatrale “Inferno” nella Divina Commedia diretta da Roberto Pinato. Nel 2018 si rinnova la collaborazione con Pinato che porterà in teatro “La Fabbrica di Cioccolato” di Tim Burton di cui la band a riarrangiato la colonna sonora originale del film in chiave electro-rock. Lo stesso anno pubblicano “Bambino”, album coprodotto insieme a Renato Droghetti per l’etichetta San Luca Sound. Nasce poi #HUMANCIRCUS, spettacolo creato dalla band in cui rock, recitazione, danza, arti visive e musica classica si mescolano. Lo show ha l’obiettivo di accompagnare lo spettatore attraverso il significato delle canzoni fino alla riflessione sul concetto di Umanità dell’era moderna. Nel 2019 pubblicano “Nero”. Il singolo, realizzato con il rapper El Bombasin ed il trombettista Andrea Smiderle, fa riferimenti ai drammi del caporalato e dello sfrutta mentre delle persone. Con questa canzone suonano sul palco del Primo Maggio a Roma e vincono il Premio Voci per la Libertà di Amnesty International Italia. Nel 2020 entrano in roster Maninalto! Booking. Il 20 marzo 2020 esce il nuovo singolo “L’esigenza di muoversi”, presentato con un video online dal 27 marzo, al quale segue “La dedica del DJ”, uscito il 22 maggio.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.