GRANGER – 27

 Il primo singolo di Granger, classe ’98, è “27”, uscito il 27 novembre totalmente in italiano, scritto e arrangiato dalla stessa Granger ed entrato in New Music Friday. Oggi “27” è accompagnato da un lyric video realizzato da Pietro Rizzato. Una delle voci più belle che ha ipnotizzato il pubblico di una delle ultime edizioni di X Factor, torna con un progetto solista per proporre qualcosa di totalmente diverso da quello che molti hanno conosciuto come “Seawards“.

“Ho scritto il pezzo in quarantena. Non scrivevo da molto tempo, in quel momento mi sono sentita ispirata. È la prima volta che pubblico qualcosa in italiano, mi fa sentire più vulnerabile perché tutti capiranno immediatamente quello che sto dicendo, però non ho paura, anzi, è una bella sensazione.”

Un messaggio universale, quello che ci racconta “27”. “Tu mi hai sempre amato a metà, dice Giulia. E il dito non è puntato contro nessuno, o forse contro tutti, ma solo a indicare le persone da cui non ci sentiamo capiti al 100%. E se comprensione e amore viaggiano di pari passo, possono davvero incontrarsi in una perfetta armonia dal sapore junghiano, o scontrarsi nell’incomprensione del “tu”, in un doloroso vissuto che va percepito e metabolizzato. O sublimato nell’arte.

BIO
Granger, classe ’98. All’anagrafe Giulia Benvenuto, si sente una privilegiata per essere nata ancora nel 1900. Scrive e canta i propri brani, che parlano principalmente d’amore ma con una punta di amaro e di presa di coscienza, prendendo ispirazione dalle proprie esperienze disastrose e dal cinema, che è la sua seconda grande passione (la terza sono gli alieni). Il progetto ha sonorità alt-pop, influenzato dalla molteplicità di generi e artisti che ascolta.

La sua avventura musicale inizia nel 2015 con il duo Seawards,con cui riesce a far passare alcuni video musicali su MTV, ad aprire le date italiane dei The Script al Mediolanum Forum e al Teatro Geox, e a pubblicare un album.

Dopo l’esperienza di X Factor 13, dove il duo subisce un cambio formazione, decide di liberarsi delle ombre del passato e Giulia capisce che vuole proseguire da sola, ritrovando la self confidence che aveva perso. Vorrebbe essere un punto di riferimento per tutte quelle ragazze che hanno paura di esprimersi perché temono il giudizio della gente, e che hanno bisogno di trovare la propria forza. Proprio come lei.

CREDITI VIDEO
Realizzato da Pietro Rizzato

CREDITI SINGOLO
Testo: Giulia Benvenuto
Musica: Giulia Benvenuto
Prodotto da: Luca Moreale

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.