KMFROMMYILLS – Eri tu

kmfrommyills è la terapia pubblica di due personalità multiple, dal passato intenso e dal presente denso. È il 2010, s’incontrano, immaginano suoni da un altro punto di vista. E le parole, quando servono, arrivano da sole.

Composizione
Principio Attivo: elettronica, letteratura, melodia, antioscurantismo
Eccipienti: oscurità, gatti, lupi, rapaci, risonanze metalliche, onde, psicoattivismo
Uso: David Bowie, Nine Inch Nails, Gazelle Twin, Black Sabbath, Beatles, Joy Division, Nick Cave, Violet Eves

Eri tu
“Un’asta in cui si gioca alla sottrazione, alla sostituzione simbolo oggetto in cui l’oggetto toglie al simbolo. È un gioco di sovrapposizioni di significati.  È un incubo, pieno di riferimenti alle paure della quotidianità che racchiude uno specchio delle ansie del contemporaneo. Un mercato, scambio dell’arte della proprietà. Il luogo appartiene al nostro vissuto, pieno di cose che non ci sono più. Una fabbrica piena di simulacri del nostro passato recente: la ex vita industriale si combina e si sovrappone alla contemporaneità, all’intimismo originario domestico di legame di sangue a finestra chiusa, cresciuto a desiderare in qualche modo la compensazione di un esterno che delude. Cicatrici Cyberpunk su stoffa. Memoria e Ricordo. Controcampi come onirici e poco consolatori specchi della realtà”.

Credits
kmfrommyills: Caterina Trucchia / Manuel Coccia
Scritta e prodotta da kmfrommyills, mixata e masterizzata da Enrico Tiberi
Regia video di Alessandro Bracalente, soggetto di Caterina Trucchia, allestimento di Caterina Trucchia, IRWYN, Simone Venanzi e Alessandro Bracalente

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.