LISBONA – Le Serie Da Solo

Una nota dell’autore sul brano :”Ma tu perdonami se ti ho bucato le ruote alla bici, quando hai confuso Lucio Dalla e Battisti

La serie da solo” è nata così, tra l’amore per questi due immensi cantautori e il “dolore” per chi sbadatamente li ha confusi.

Il brano racconta delle dinamiche autobiografiche di quotidianità che spesso caratterizzano i rapporti odierni, fatti di umori altalenanti di litigate con Saturno e di serie tv sotto le coperte del divano”.

La serie da solo è un brano scritto e prodotto dallo stesso Lisbona caratterizzato da un testo pregno di immagini immediate che conducono l’ascoltatore direttamente nelle situazioni ironiche descritte.

La musica è altrettanto diretta disegnata su misura sulle parole.

Dondolata da un basso sintetico risulta leggera, ritmata ed essenziale.

A cavallo tra la tradizione e l’uso moderno dell’elettronica, Lisbona vuole essere canticchiato anche dopo aver interrotto l’ascolto.

Luca Fratto, in arte Lisbona, nasce e cresce in provincia di Torino.

Il padre, Antonio Fratto, suona la chitarra ed è stato solista dei Ragazzi del Sole e dei Flora, Fauna e Cemento, storici gruppi rock anni 70′ sotto contratto con la “Numero uno” (etichetta di Mogol/Battisti).

La madre Carla Panzera invece è cantante lirica professionista.

Ha all’attivo diverse pubblicazioni alcune con Vicio bassista dei Subsonica con cui collabora da tempo, è in finale al Premio Lunezia 2017 e

nello stesso anno è selezionato per le audizioni di Sanremo Giovani 2018 davanti alla commissione presieduta da ClaudioBaglioni.

A Luglio 2018 Lisbona è il vincitore assoluto del Premio Bindi con il brano “La serie da solo” che dal 23 ottobre sarà distribuito da A1.

Lisbona è polistrumentista, suona pianoforte, batteria e chitarra, strumento che lo definisce per lo stile assolutamente personale con cui la suona.

Ma va oltre il suono degli strumenti tradizionali e si rivela esperto nell’uso dell’elettronica, vero e proprio ingegnere di suoni ed effetti.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.