LISBONA – Quelli che uccide i calzini

Dopo aver aperto il Revelation Tour di Mika nella sua tappa piemontese e dopo la vittoria del Premio InediTO nella sezione Testo-Canzone, Lisbona scrive un brano indie pop dalla melodia catchy che racconta la storia di una lei che va via mentre il gatto resta l’unico a guardare. Si ironizza su come un’assenza possa trasformarsi in ossessione, di come la realtà possa alterarsi portando a vedere elementi che non esistono, ma che in egual modo condizionano.

Il singolo è allineato alle produzioni precedenti che sono catatterizzate da elementi testuali autobiografici e pochi suoni analogici.

Lisbona è un polistrumentista torinese, suona pianoforte, batteria e chitarra. Va oltre il suono degli strumenti tradizionali e si rivela esperto nell’uso dell’elettronica.

È stato finalista al Premio Lunezia 2017 e nello stesso anno è stato selezionato per le audizioni di Sanremo Giovani 2018 davanti alla commissione presieduta da Claudio Baglioni. Nel 2018 è stato il vincitore assoluto del Premio Bindi. A maggio 2020 vince il Premio InediTO nella categoria “Testo Canzone” con il brano “Non è importante”.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *