MARCO RANCATI – The broker

Il nuovo singolo di Marco Rancati THE BROKER (code L49CDS720) disponibile su tutte le piattaforme digitali a cura di Artist First.

link spotify https://open.spotify.com/album/4T3zKZ2dsSdBhQ4wLbeFtD

Marco Rancati interpreta nella canzone e nel video la riflessione che diventa lo sfogo di un agente di Borsa

 “La mia vita è in borsa, a cosa mi importa dove vai, come sei e cosa fai qui. Corro lontano con la mia identità, crollerò non sono convincente di quanto guadagno con la libertà!”

Hanno collaborato alla realizzazione audio video dell’opera; voce: Marco Rancati, musiche: Daniele Volante, testo : Alessandro Bellomarini, Elia Callegari, Marco Rancati, Chitarre : Francesco Ardemagni, basso: Filippo Colombari, batterie : Dado Bertonazzi make-up : Giorgia Attrici : Silvia Zurla – Alessia Casarola Video : Julien Dehers – Arthur Morar si ringrazia lo studio leoni di Piacenza – Grazia Betty e Monica Silvio Piccioni per la Jaguar. registrato presso : Elfo Studio Produzione: SCUDERIA MUSICALE, Label: LEVEL49-Piacenza, digital download: Artist First -Milano.

testo THE BROKER: My life Is’ a a the stock exchange It stays standing only Who frees in run I hide It’s possible From se sense of guilt And now I turn around in bed As if the Sky was only a corrupt broker I am far I am not convince Than I earn Whith the liberty And walks on the road With that face a step away from me As if my breath is always your lifeblood But what do I care Where you go, As you are What do you do here If history will ever have punished me so I race far And I race far with my identidy I am not convince Than I earn With the liberty I will not surrender I will shout to the Sky I will conquer the reason But deep down I know I feel defeated And .. The I will collapse I am not convince Than I earn With the liberty.
Marco Rancati è un cantante italiano. Inizia la carriera nel 1975 con la partecipazione a Sanremo con il gruppo EVA 2000. Nel 1979 come solista, vince il Festival di Castrocaro con lo pseudonimo di Daniel Danielì. Nel 1980 pubblica il 45 giri Freddo diamante/Tu violenza, questa canzone (testo di Gianni Greco e la musica di Marco Zoccheddu e Gianfranco Reverberi) verrà fatta rivisitata in versione spagnola dall’autore Mimmo Politanò, “Sin ti vivir no sè” scelta come sigla della telenovela argentina “Tengo calle”.Nel 1985 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Occhi neri, che si classifica al quinto posto nella sezione “Nuove Proposte”. Nel 1992 è cofondatore del gruppo Animali Rari, che pubblicano nello stesso anno l’album “ Animali Rari”, 2006 “Stagioni” e nel 2009 “Sottosopra”.Produce con il musicista  Massimo Lamberti il brano I motivi della Terra che è sigla del 1º Festival “Un Bosco per Kyoto”. Nel 2013 nasce la band ‘Shout’; Marco Rancati  è vocalist . La collaborazione con il musicista e produttore Davide Corradi fa nascere LA COLLINA, l’E.P. pubblicato da Level49 nel 2017. Sono numerose le sue interpretazioni di opere in catalogo discografico Level49 tra il 2018 ad oggi; Alias is my name, Il senno di poi, Prima che ritorni il sole, Stelle gemelle cadenti, Say a prayer, Together Alive solo per citarne alcune.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.