MUSITA – Libertà

Atmosfere elettro-pop avvolgono un leit-motiv incentrato sul divario fra vita apparente e vita reale.

Libertà è un brano che nasce dalla volontà di comunicare il desiderio di spezzare le catene degli obblighi che ci vengono imposti dalla società e che noi stessi spesso ci imponiamo. Ci si sofferma  sulla capacità di distinguere la vita reale da quella sognata ed apparente facendo quindi riferimento alla libertà di vivere una vita autentica, reale e non fantasticata, e soprattutto non dettata dalle belle apparenze e dai canoni comuni.

Il progetto MUSITA nasce dall’incontro di Laure Tarantini ed Ubaldo Schiavi, con la precisa volontà di realizzare un prodotto musicale in grado di comunicare messaggi con una visione positiva sulla vita e la quotidianità, attraverso testi di facile comprensione ma sempre con una attenta ricerca all’estetica delle parole. I testi vengono accompagnati da sonorità pop attuali. Il tutto è interpretato vocalmente con tecnica e sensibilità, conferendo ai MUSITA uno stile unico di eleganza e ricercatezza.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.