NEARCO – Tutto bene tutto male

Dopo il sondaggio effettuato da “Tune fit” sui principali network radiofonici nei primi giorni di agosto, PMS Studio è lieta di presentarvi il nuovo singolo di Nearco “Tutto bene tutto male”

Questi ultimi tempi ci hanno fatto capire e riscoprire molte cose, in primo luogo, il valore e l’essenza dell’essere liberi, poter fare cioè quello che ritenevamo scontato: come ad esempio uscire di casa, incontrare e abbracciare gli amici o ballare in mezzo alla gente. Torneremo ad essere liberi, “liberi tutti”, e dopo questa esperienza magari, ne saremo anche più consapevoli.

Il brano è firmato da Briel Ferry e il Dj Luca Antolini, è accompagnato da un divertentissimo videoclip, in cui spicca la partecipazione dell’attore americano Nathan Barnatt, già straordinario interprete del video “Sugar” di Robin Schulz feat Francesco Yates (2015), successo mondiale con all’attivo oltre 500 milioni di views !

NEARCO
Cantante e autore, protagonista di un’attività live molto intensa, non solo come “front man” della sua rock band ma anche in veste di deejay, vocalist, presentatore e speaker radiofonico-televisivo, con una media di oltre 120 serate all’anno.
Ha aperto i concerti di Zucchero e condiviso il palco con diversi artisti, tra cui ricordiamo Ivana Spagna, Pago, Andrea Mingardi, Francesco Baccini, Ivan Cattaneo, Alberto Camerini ed Ermal Meta. Ha collaborato in studio con produttori del calibro di Mauro Malavasi, Fio Zanotti e Umberto Iervolino.
Ha disputato più di 80 partite con la Nazionale Italiana Cantanti.

Nearco ha pubblicato diversi singoli (partecipando a svariati radio tour), tra questi ricordiamo:
“Tutto quello che mi pare” (2002)
“Alterego” (2005)
“La vacanza” (2009)
“La stagione perfetta” (2010)
“La notte e il sole” (2011)
“Tutto o niente” (2019)
“Voto rocknroll” (2015) (brano che ha dato il titolo alla trasmissione televisiva condotta e realizzata dallo stesso Nearco).
“Tutto Bene Tutto Male” (2020)

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.