Nuova Musica Italiana – 4 recensioni

MATRIOSKA – Cemento

Al quinto album i milanesi Matrioska diluiscono il loro abituale travolgente ska punk con riferimenti meno immediati e talvolta più riflessivi, con ballate acustiche e brani più formalmente rock.

Le tematiche dei testi si fanno più profonde, tutto il lavoro risente di una raggiunta maturità e di un cambiamento in atto, destinato a portare la band verso altri orizzonti pur conservando la personalità artistica che li ha sempre contraddistinti.

 Tam Tam Recordings

 

L’ARMATA BRANCALEONE – Tutti in piedi

Album autoprodotto di chiara matrice folk da parte della band maceratese che ripercorre i sentieri già più volte calpestati da gruppi come Modena City Ramblers, Folkabbestia o Bandabardò, con la fisarmonica spesso protagonista e veloci ballate semiacustiche di sapore balcanico.

Ritmo coinvolgente e richiami alla tradizione cantautorale colta italiana completano l’incoraggiante e gradevole quadro.

 www.larmatabrancaleone.it

 

TONI MORETTO – Il sole dagli occhi

A lungo con i Pitura Freska, Toni Moretto prosegue la lunga tradizione reggae italiana con un pregevole album che si avvale di una lunga lista di ospiti della scena italiana che vanno ad arricchire lo spessore artistico e sonoro di “Il sole dagli occhi”.

TM Records


DREAMACHINE – Uh!

Dalle ceneri dei mai troppo rimpianti B-Back, arriva dalla profonda Toscana questa nuovo combo alle prese con il miglior garage punk tra fuzz, qualche escursione psichedelica (“war”) e una riuscita cover di “My friend Jack” degli Smoke.

L’album scorre veloce, elettrico al punto giusto ed energico.

 Area Pirata

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.