PICCOLINO – Gente

Il video di PICCOLINO, singolo di GENTE disponibile dal 17 febbraio per INRI/Fonoprint. Un brano nato quasi per caso da alcune frasi scritte dallo stesso artista su Instagram, che portavano con sé un grande valore ispirazionale sull’importanza delle piccole cose, senza che GENTE sapesse che avrebbero fatto parte di uno dei brani più introspettivi del suo percorso. Inizia così un nuovo capitolo musicale per l’artista, dopo la pubblicazione nel 2020 dell’EP Eravamo Io, definito un “album generazionale”, capace di raccontare “il senso di spaesamento, l’incertezza del futuro, l’incapacità alla comunicazione nonostante un iperconnessione.”

Il video ripercorre le scene d’infanzia racchiuse nel titolo, mentre il testo parla della voglia di semplicità che si cela nelle piccole cose e di quella sincerità di quando, da bambini, si guarda la vita con occhi vergini e genuini, vivendo tutto con grande entusiasmo.

“Ho pubblicato la prima strofa in un post Instagram senza pretese, ma in poche ore è stato visto da più di 100k persone che hanno apprezzato e ricondiviso la traccia chiedendo il seguito, è diventato quasi un meme il fatto che abbia fatto aspettare un mese e più per il continuo, facendo diventare “piccolino” troppo grande!” (Gente)

BIO
GENTE è il solo project di Renato Stefano,  di origini baresi ma cresciuto a Bologna.  Nel 2019 pubblica un paio di singoli che entrano subito nelle playlist di riferimento Spotify come Graffiti Pop, New Music Friday, Scuola Indie. Dopo un tour con cui ha attraversato quasi tutta la penisola e partecipazioni a festival come Naples Noisy Fest e Oltre Festiva, nel 2019 inizia a lavorare alla produzione di un nuovo album e a marzo 2020 pubblica il primo singolo Spariremo, seguito da GOODBYE feat PARIX HILTON e Sahara. A ottobre 2020 esce Scatola, singolo che anticipa il suo primo album: “ERAVAMO IO” uscito il 9 dicembre.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.