PIERPAOLO LAURIOLA – Le nostre fragili incertezze

LE NOSTRE FRAGILI CERTEZZE è il nuovo video di PIERPAOLO LAURIOLA, secondo singolo tratto dal nuovo disco di inediti CANZONI SCRITTE SUI MURI. Sorretto da un ritmo incalzante, il cantautore racconta la “giostra di paura e di coraggio” in cui siamo ormai quotidianamente immersi, alla ricerca di un lenimento per tutte le cicatrici, mentre i giorni che passano sono “canini che mordono forte”.

La regia del video è di GRAHAM ROBINSON con la collaborazione della coreografa NATALIE SU ROBINSON. Un’ambientazione urbana e attori giovani sono in primo piano in un video notturno ma ricco di freschezza e di sorrisi rubati.

Questa canzone parla di due persone che cercano una strada comune. Mi è stata ispirata da una vicenda personale. Nel testo della canzone si parla di accettazione e di fiducia. Un ritornello funky, in cui chitarre e suoni sintetici creano una bella atmosfera. C’è una frase della canzone che dice: In quei giorni giocavamo a segnare il confine tra chi credevamo di essere e chi eravamo davvero. Questa frase può rappresentare bene il periodo recente che abbiamo vissuto. Possiamo diventare davvero migliori di prima?”

BIOGRAFIA
PIERPAOLO LAURIOLA è nato a Manfredonia nel 1975. Inizia a scrivere e a suonare la chitarra nei primi anni novanta. Dopo una parentesi bolognese al Dams si trasferisce a Milano dove attualmente vive. Negli anni si è fatto strada facendo numerosi concerti, scegliendo una forma di indipendenze artistica molto coraggiosa.

Come solista ha pubblicato tre album di inediti. Autore e compositore dai primi anni ‘90, ha suonato anche negli Eco, Five v. One, Catarsi e Pliskin.

Attraverso la musica ha supportato numerosi progetti sociali tra i quali l’apertura di un asilo nel quartiere popolare di Medina, al centro di Dakar, Amnesty International Italia con Amnesty in Rock, i bambini del Mozambico attraverso Humana People to People, e la dodicesima edizione di A Maggio A Baggio con il progetto Errare Humanum Est, Liberare tutti i sogni con uno speciale concerto con i detenuti del carcere minorile Beccaria.
Il cantautorato è il suo riferimento con aperture al Rock e al Pop internazionale. Il suo ultimo album si intitola CANZONI SCRITTE SUI MURI.

DISCOGRAFIA
1992 – Esce Il demotape di Lontano da qui che viene trasmesso da numerose radio in particolare Radio RAI nella trasmissione DEMO e in rotazione frequente su Radio Ciccio Riccio e Radio RockFM.
2012 – Esce l’album POLVERE. Segue una stagione di concerti molto intensa che lo ha visto protagonista per ben cinque volte alle Scimmie, storico locale sul Naviglio Pavese a Milano.

2014 – Il 27 Gennaio 2014 viene presentato TARLI, un mixtape che raccoglie B-Side, Showcase, live-version e rarità. L’esperimento è quello di avere un disco aperto in cui inserire costantemente nuove idee e collaborazioni da far maturare nel tempo. Il progetto finisce con l’uscita di L’EGO che ne diventa il risultato finale.
2015 – Esce L’EGO. Un album che mi piace definire come “un amichevole schiaffo”. È “un album biologico” perché colpisce e cattura l’attenzione verso quella musica che hai dentro e che decidi di mettere a nudo senza manomissioni ed effetti speciali.
Il disco è stato presentato per la prima volta live il 5 Marzo del 2015 allo Spazio Teatro 89. Il concerto ha avuto anche uno scopo sociale poichè tutto il ricavato è andato all’associazione UnAltroMondo Onlus. Garderie Unautremonde è il progetto, avviato nel 2008, per l’apertura di un asilo nel quartiere popolare di Medina, al centro di Dakar, che mescola moderni edifici a realtà molto povere, dove vivono centinaia di donne e bambini provenienti dai villaggi rurali. L’impegno di UnAltroMondo Onlus è volto anche a favorire l’educazione scolastica.
2020 – Il 16 marzo, viene presentato in anteprima il video di SCUDO E RIPARO su SENTIREASCOLTARE. Il 13 maggio esce CANZONI SCRITTE SUI MURI, presentato in anteprima su ROCKON.
“Il disco porta questo titolo perché è il nome che ho dato al primo testo che ho scritto subito dopo un’esperienza significativa fatta a sostegno del progetto Errare humanum est presso il carcere minorile Beccaria in uno speciale concerto che ha visto il coinvolgimento dei detenuti. È un disco che ha come tema fondamentale quello della trasformazione”.

CREDITS
Regia – Graham Robinson – @gdirects
www.shakindaproductions.com
Attori
Roma Trisolini
Jodie @jodyburnss
Dom @novademise
DJ Flay @djflayisarealdj
Zach @z.mayne

Coreografia – Natalie Su Robinson – @gogurlinsta
www.nataliesu.com

Band:
Pierpaolo Lauriola: voce, chitarre, basso
Antonio Riccardo: batteria, piano,
Francesco Coletti: tastiere e mix
Alberto Cutolo: mastering engineer

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.