RADIOMUZAK – Maria

Vede finalmente la luce “Maria”, il secondo videoclip della band partenopea RadioMuzak, in uscita il prossimo 19 Marzo, dopo essere stato pubblicato in anteprima dal Magazine Distopic.it .
Il video, realizzato in collaborazione con Quepodlab studio, e che vede la partecipazione di Bruno Barone, Michele Scotti ed Emanuele Apuzzi, è stato girato al termine del primo tour promozionale della band, con il quale il Rock Trio ha portato in giro l’ album d’ esordio “RadioMuzak” pubblicato su tutte le piattaforme digitali lo scorso 20 Luglio 2019.


Il video descrive la necessità dell’essere umano, nei momenti di crisi come quelli di questi giorni, di affidarsi a qualcosa di esterno da sé, delegando ad esso la responsabilità di ciò che accade o che accadrà in futuro, ma successivamente ci riporta con i piedi per terra ricordandoci che la realtà delle nostre vite discende esclusivamente dalle scelte individuali di ognuno, la riscoperta di una consapevolezza che ci impone il dovere di fare i conti con le nostre responsabilità come individui e come società.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.