SINE FRONTERA – Picchi in testa

“Picchi in testa” è il nuovo singolo dei Sine Frontera, estratto dall’ultimo disco della formazione mantovana “Restiamo umani”(aprile 2016, Caotic Group / Artist First Digital), anticipato dal videoclip del brano “Mar dei migranti”.

 “PICCHI IN TESTA” è un brano sarcastico e pungente che fotografa con arguzia un trend frequente e deleterio: la deriva populista di certi protagonisti della vita politica italiana, il cui successo si fonda sulla demagogia e sui facili slogan collettori di consensi, intercambiabili come fossero felpe o t-shirts, a seconda dell’onda da cavalcare o del terreno da calpestare.

Il videoclip scritto e diretto da Luca Rapuzzi, mette in scena questa suggestione e in particolare va a evidenziare lo stato d’ansia del protagonista che scaturisce dall’opprimente intromissione della politica da talk show e dei suoi leader nella sua quotidianità.

Una critica al presenzialismo esasperato e alla retorica spiccia, di chi ancora oggi, in un mondo globalizzato e interconnesso, alimenta ad arte la logica della paura a discapito di quella dell’apertura e del dialogo, offrendo facili capri espiatori verso cui dirigere le proprie frustrazioni.

 “La libertà comincia dall’ironia”, scrive Victor Hugo. Buon ascolto e buona visione.

Credits.
“Picchi in testa” è stata registrata presso Angix Studio (MN) da Simone Angiuli. Etichetta: Caotic Group, S.Biagio (MN). Mastering: IndieBox Music Hall. Album: Restiamo umani. Artista: Sine Frontera. Autore testo: Antonio Resta. Musica: Sine Frontera. Regia: Luca Rapuzzi. Produzione video: IndieBox Music. Attore protagonista: Angelo Giordano. Ufficio Stampa: IndieBox Music.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.