STEFANO – Noche Prohibida feat.Gero

Una canzone sull’amore proibito realizzata tra L’Avana e Genova, diventata rapidamente un successo internazionale con oltre 1 milione di ascolti su Spotify tra Argentina, Italia, Cile, Perù, Cuba, Stati Uniti, Messico e Spagna.

il video di “ Noche Prohibida” di Stefano (precedentemente conosciuto come Stefano D) dopo aver collezionato più di 30mila visualizzazioni, parteciperà ai prestigiosi Lucas Awards, una delle competizioni televisive cubane più importanti.

“Noche prohibida” racconta in musica uno spaccato di realtà di tutti giorni, trasportando il pubblico in un bar dell’Avana dove avviene un episodio tanto semplice quanto sensuale: «uno scambio di sguardi – racconta Stefano – tra una ragazza fidanzata e un ragazzo seduto poco lontano. La canzone e il video danno vita e colore alla loro fantasia, cercando di dar forma all’immaginazione e al desiderio comune». Una traccia che spazia tra l’urbano e il pop in cui Stefano, cantautore cresciuto artisticamente a Genova, mostra ogni sfumatura della sua anima latina. «Nell’ultimo anno ho messo al primo posto la mia creatività – prosegue – lasciando che mi trasportasse in questa nuova ed emozionante avventura oltreoceano. Gli ottimi risultati non fanno altro che motivarmi ulteriormente a far meglio, continuando a investire energie e passione su questa strada». Registrato pochi giorni prima del lockdown, il video di “Noche prohibida” è diretto da Carlos Eduardo Maristany, pluripremiato regista cubano. «Il videoclip è stato appena presentato ai Lucas Awards 2020 di Cuba – conclude Stefano – che è uno degli appuntamenti televisivi più famosi del paese. Carlos è un’artista incredibile e ha saputo interpretare al meglio il mood del pezzo, ideato insieme a due artisti e amici che non smetterò mai di ringraziare: Geronimo Labrada Fernandez e Marco Grasso, direttore d’orchestra due volte al Festival di Sanremo con Mirian Makeba, Caterina Caselli e Bianca Atzei».

 

 

biografia

…. il tutto avanti a lieto fine proprio come nelle favole…

 

Stefano Deidda in arte Stefano D è un cantante riconosciuto per la sua versatilità musicale tra il genere urbano e pop in italiano e spagnolo. Una carriera iniziata da giovanissimo, infatti a soli 16 anni partecipa allo stage di teatro danza con il coreografo Pier Paolo Koss, (progetto: Teatro Necessario del noto regista Sandro Baldacci), presso il Teatro Stabile oggi Teatro Nazionale di Genova. Nel 2007 il concerto di solidarietà a Vitória in Brasile a favore dei bambini della ‘Montanha Esperança’; nel 2008 la vittoria al Festival della canzone Italiana a NewYork; nel 2009 la promozione artistica con Oscar lolo Peña a Santiago del Cile, partecipando come ospite al famoso programma televisivo della Red “l’Intrusos”. Il cantante, autore genovese continua ad affermarsi e ad essere identificato come “one man band” ovvero un personaggio che in scena fa tutto da se, coniugando una voce calda ed appassionata a coreografie intriganti, durante i suoi concerti di beneficenza per l’Associazione GoFar a sostegno della ricerca contro l’Atassia di Friedreich; a favore di Telethon ed UNICEF contro la mortalità infantile con il progetto ‘Vogliamo Zero’, in particolare per l’emergenza nel Corno d’Africa, (Somalia; Etiopia; Kenia); e nei concerti in piazza contro il randagismo con il suo tour “SognoRandagio”, nei concerti in Teatro e per i detenuti del carcere della sua Città. Stefano D negli anni si è conquistato una bella fetta di pubblico a Genova, città nella quale vive ed è nato, portando in scena un repertorio che varia dai grandi successi della musica italiana a brani da lui scritti. Nel 2016 presenta presso gli studi di Radio Vaticana il suo singolo ‘Karol’ dedicato alla figura di Giovanni Paolo II Santo Karol Wojtyla. L’autore genovese ha scelto di seguire i propri sogni e raccontare le proprie emozioni attraverso la musica trovando la sua identità artistica, scrivendo canzoni dal significato profondo che cantano le bellezze della sua terra e non solo, infatti all’età di 35 anni debutta ufficialmente a Cuba con il singolo ‘Noche Prohibida’, (oggi un milione di streams su Spotify), sensuale canzone urbana, riscuotendo consensi anche nel resto dell’America Latina, USA, Europa. Nel 2020 ha inaugurato la canzone con il videoclip ufficiale sexy e romantico girato nell’affascinante città della Havana Cuba con la Regia di Carlos Eduardo Maristany, prodotto dal produttore musicale Geronimo Labrada Fernandez, (Gero), tecnico del suono di Gente de Zona al Festival di Viña del Mar 2018, con la collaborazione del M. Marco Grasso, due volte al Festival di Sanremo con Caterina Caselli, Miriam Makeba, (1990) e Bianca Atzei, (2017).

 

Collaborazioni artistiche con i Nuovi Angeli; Viola Valentino; Sandro Giacobbe

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.