THE ZEN CIRCUS Feat BRUNORI SAS – Ok Boomer

“OK BOOMER”, il nuovo singolo di The Zen Circus feat. Brunori Sas.

 

 Si tratta del terzo estratto dal disco “Cari fottutissimi amici”, la nuova avventura discografica degli Zen Circus in uscita il prossimo 27 maggio. Un album interamente composto di featuring, su canzoni inedite realizzate per l’occasione, frutto di molteplici collaborazioni con colleghi stimati e amici di vecchia data: Motta, Claudio Santamaria, Brunori Sas, Luca Carboni, Ditonellapiaga, Speranza, Management, Fast Animals and Slow Kids, Emma Nolde e Musica da Cucina sono gli ospiti speciali che affiancano gli Zen Circus in questo lavoro.

 

Già anticipato dai brani “118” feat. Claudio Santamaria e “Caro fottutissimo amico” feat. Motta, il nuovo album si arricchisce di una nuova anticipazione, il singolo “Ok Boomer”: un brano in cui Zen Circus e Brunori Sas si incontrano nella scrittura condivisa lavorando sinergicamente a testo e produzione musicale, proprio nello spirito di massima libertà e collaborazione che ha guidato il lavoro sul nuovo album.

 

THE ZEN CIRCUS PARLANO DEL SINGOLO “OK BOOMER”

 

L’estate scorsa, mentre ammazzavamo il tempo durante l’ennesimo viaggio in autostrada, Dario ci manda un messaggio vocale. Era la bozza di una canzone per chitarra e voce intitolata ironicamente “I Ragazzi di Joggi” (il suo paese natio, arroccato nella Valle dell’Esaro in Calabria). Una volta ascoltata ci siamo detti immediatamente che era quella giusta da lavorare per il nostro album di collaborazioni “Cari Fottutissimi Amici”, diventando di fatto l’unica del lotto non proposta direttamente da noi.

 

Così a settembre ci siamo trovati tutti insieme a Cosenza, l’abbiamo provata e riprovata, manipolata, stravolta, arrangiata ed infine registrata. Musicalmente il brano è l’incontro fra il mondo Brunoriano e quello Zen, dove una canzone d’autore Italiana a tutto tondo si veste della ritmica e delle chitarre di quel rock d’oltreoceano trasversale a noi tanto caro.

 

Testualmente invece Appino e Dario hanno lavorato a lungo e minuziosamente sulle proprie differenze, utilizzando le rispettive adolescenze per raccontare a modo loro cosa succede quando la tua generazione diventa quella de i “Ragazzi di ieri”.

 

Etichetta: Capitol / Universal

Management: Woodworm – Leonardo Bondi – leonardo@woodworm-music.com

Ufficio Stampa e Promozione: Big Time – Claudia Felici: claudia@bigtimeweb.it – 329/9433329

Booking: Locusta – http://www.locusta.net/

 

CREDITI VIDEOCLIP

Regia: Stefano Poletti

 

DOP e montaggio: Stefano Poletti
Casting director: Roberto Iannibelli
Assistente cast: Erika Molinari
First AC: Luca Da Dalt
Direttore di Produzione: Paolo Pegorari
Assistente di produzione: Luke Guglielmi
Stylist: Lucrezia Grasso
Scenografa: Nour Choukeir
Make Up: Lauren Johnson
Vfx: Claudio Tarantino
Gaffer: Maurizio Sanno

 

Cast:
Ragazzo: Leonardo Carioli
Ragazza: Nicole Ronchi
Padre: Maurizio Calati
Madre: Natascia Laddaga

 

CREDITI SINGOLO

Produzione artistica: The Zen Circus e Brunori Sas

Testo: Brunori Sas e Andrea Appino

Musica: Brunori Sas e The Zen Circus.

 

Registrato da Andrea Pachetti presso Basement Studio @Uinical e da Andrea Appino presso Iceforeveryone Studio di Livorno

Assistente di studio Massimo Palermo

Mixato da Andrea Appino presso Iceforeveryone Studio.

Masterizzato da Enrico Capalbo presso Fonoprint Studio di Bologna

 

Appino: voce, chitarre

Brunori Sas: voce

Karim Qqru: batteria

Ufo: basso

Geometra Pagni: pianoforte

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *