Tricky O Si Odia O Si Ama!

Qualcuno si ricorda la pubblicità delle Superga

Bristol vi dice qualcosa ?

Trip-Hop è una parola che conoscete ?

Se avete risposto sì a queste 3 domande saprete certamente che oggi voglio parlarvi di un piccolo grande uomo che ha contribuito per primo insieme a Massive Attack e Portishead a diffondere negli anni ’90 una musica che mischiava elettronica, hip-hop, dub, soul, house ma anche rock, jazz, smooth e funk.

Questo genere, il “Trip-Hop”, si diffonderà dalla campagna inglese e sarà una piccola rivoluzione musicale, unendo stili diversi ma anche categorie che fino ad allora si erano sempre scontrate:

musicisti, rappers e dj (a questo proposito ci tengo a dire che il sottoscritto dj e il mio amiCollega musicista Tony Face Bacciocchi andiamo perfettamente d’accordo).

Uno di questi dj è Adrian Thaws in arte Tricky che inizia collaborando con i Massive Attack (in Blue Lines piccolo capolavoro del 1991) e poi comincia la carriera solista con “Maxinquaye” nel 1995 sfondando a livello mondiale, supportato anche dallo spot della Superga che utilizzava in sottofondo “Hell is Round The Corner”, tratto da quello splendido album.

Le collaborazioni di Tricky nel corso degli anni ’90 sono molteplici e fra queste cito per importanza Bjork, Neneh Cherry, Alison Moyet, Garbage, Costello, Cypress Hill.

Nel 1998 dopo “Angels With Dirty Face” (uno dei miei preferiti) comincia la fase calante di un artista che oggi tenta il rilancio partendo dalla collaborazione con la !K7 Records di Berlino (etichetta che da anni si occupa di musica elettronica e nuove tendenze).

Ma c’è anche un pizzico d’Italia nel disco perchè la voce femminile è quella della brava cantante napoletana Francesca Belmonte, che lo segue dal 2008 nei live in giro per il mondo.

“False Idols” è il titolo del nuovo album che uscirà ufficialmente il 27 maggio e per supportare il disco Tricky è in tour anche in Italia con 3 date: 

il 25 aprile a Trezzo d’Adda, il 26 a Bologna e il 27 a Roma.

Primi estratti sono Nothing’s Changed (nulla è cambiato), e Does It, le melodie sono quelle oscure e ipnotiche del primo periodo, e tutto ciò è fantastico!

Bentornato Tricky!

{youtube}tVQmQc2HBDk{/youtube}

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.