UNCLE BARD & THE DIRTY BASTARDS – Too Old To Stop Now

“L’unica motivazione per essere un musicista, soprattutto in Italia, va ricercata nel profondo ed incondizionato amore nel fare musica e nel raccontare le proprie storie. Tante volte viene voglia di arrendersi e ci si chiede se tutto questo valga i sacrifici che si devono fare giorno dopo giorno. Ma noi Dirty Bastards ci rendiamo anche conto che ormai, a 35 anni suonati, si è decisamente troppo vecchi per smettere!”

 Il video di “Too Old To Stop Now” è una piccola testimonianza di quello che accade “dietro le quinte” di un tour di Uncle Bard & The Dirty Bastards. Migliaia di chilometri macinati ogni anno in giro per la nostra bella penisola e per l’Europa, divertendosi e facendo divertire il pubblico con i loro spettacoli.
Un video , dall’attitudine punk e senza troppi fronzoli proprio come Uncle Bard & The Dirty Bastards. 

L’attività live è il cuore pulsante dei Bastards, quindi, non aspettate di diventare troppo vecchi per andare a vedere un loro concerto! “

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.