VERSI VERLAN – Vi vedo male

VI VEDO MALE (videoclip)

E’ il titolo del primo singolo dei Versi Verlan.

L’attitudine wave ’80 della sezione ritmica si fonde assieme ad un coacervo di chitarre sferraglianti post punk. In questo miscuglio vi penetrano liriche apocalittiche e iconoclaste. La consapevolezza di “vederci bene a vederci male”. Bronski Beat & CCCP. Le scene del videoclip hanno luogo in un’ambientazione che richiama in maniera evidente la Loggia Nera della serie televisiva Twin Peaks: un luogo onirico ed extradimensionale lontano da qualsiasi concezione di tempo e spazio.

Regia di Silvana Padula
Fotografia e montaggio a cura di Silvana Padula

Ass. regia: Maurizio Distante, Silvia La Grotta, Gabriele Rosato
Luci: Silvana Padula, Andrea Peluso
Scenografia: Giuseppe Assente, Marco Baldari, Lorenzo Rinaudo, Gabriele Rosato

Attori:
Giuseppe Bataccia
Giuseppe Balsamo
Marinella Dimiccoli
Mariangela Gigante
Marina La Marca
Silvia La Grotta
Maura Palumbo
Claudio Spicchiarelli

Si ringraziano: Il comune di Latiano per la gentile concessione del Teatro Olmi, Alessio Allegretti, Giuseppe Bataccia, Antonio e Giuseppe Balsamo, Vincenzo Bruno “Vinnie Brown” (Capurso Lab), Andrea Capurso (per la gentile concessione del suo Lab) Marinella Dimiccoli, Mariangela Gigante, Marina La Marca, Silvia La Grotta, Marco Lovato (C.A.G. studio lab, Brindisi-Paradiso), Maura Palumbo, Giuliana Rizzo, Gabriele Rosato, Claudio Spicchiarelli
****************************************­****************************

I Versi Verlan:
Lorenzo Rinaudo (voce, chitarre)
Marco Baldari (basso)
Giuseppe Assente (batteria)

Registrato e prodotto dai Versi Verlan nell’estate del 2015
Missaggio: Paolo Montinaro
Mastering: Giovanni Versari [La Maestà mastering studio]

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.